fbpx

Rimborso spese per acquisto di mascherine e DPI contro il COVID-19

Rimborso DPI e mascherine Impresa sicura

Impresa Sicura è il nuovo bando realizzato dall’agenzia Invitalia per aiutare le imprese in questa difficile ripartenza produttiva.

Invitalia mette a disposizione 50 milioni di euro per l’acquisto di Dispositivi di protezione individuale per garantire il riavvio dei processi produttivi in totale sicurezza.

impresa sicura contributi a fondo perduto

Si rivolge a tutte le imprese operanti in Italia di qualunque dimensione con un limite massimo rimborsabile di 500 euro per addetto e di 150.000 euro per azienda.


C’è anche un importo minimo rimborsabile che è pari a 500 euro, quindi domande di rimborso anche di 499 euro non saranno ritenute valide e non saranno prese in considerazione.

Il rimborso è del 100% sull’acquisto dei vari DPI, parliamo quindi di un fianziamento a fondo perduto:

  • mascherine filtranti, mascherine chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • Occhiali e visiere protettive;
  • Tute, camici calzari, copri scarpe, cuffie sia mono uso che riutilizzabili;
  • Termometri digitali, scanner per il rilevamento della temperatura;
  • prodotti disinfettanti e antibatterici per la sanificazione di mani e ambienti

Impresa sicura è un fondo ad esaurimento

Come dicevamo prima il fondo è messo a disposizione dall’Inail ed è gestito da Invitalia ed ha una capienza di 50 milioni di euro, terminati i quali non saranno soddisfatte altre richieste.

Quindi chi prima arriva meglio alloggia!

Come si partecipa al bando Impresa Italia

bando invitalia

Il bando è diviso in 4 step:
1) Prenotazione del rimborso;
2) Pubblicazione dell’elenco delle prenotazioni;
3) Presentazione della domanda di rimborso;
4) Erogazione dei Rimborsi

Prenotazione del rimborso

Le Aziende operanti in Italia che voglionoaccedere a questo bando possono inviare la richiesta di prenotazione del rimborso per l’acquisto dei DPI nella settimana che va dal 11 al 18 maggio 2020, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, attraverso una procedura dedicata.

 

Pubblicazione degli esiti delle domande

Invitalia procederà alla pubblicazione dell’elenco di tutte quelle aziende che hanno provveduto ad inviare, entro i termini indicati, la prenotazione.
Questo elenco sarà in ordine cronologico infatti, saranno evase le domande in ordine di arrivo sino al completo esaurimento della dotazione del bando determinato in 50 milioni di euro.
Nell’elenco saranno comunicate:
a) Le domande ammesse per presentare la richiesta di rimborso
b) Le domande non idonee e quindi non ammissibili

Presentazione delle pratiche di rimborso

Le aziende le cui prenotazioni siano state giudicate idonee, potranno compilare la domanda di rimborso.
Le date ammesse per la presentazione partiranno dalle ore 10.00 del 26 maggio 2020 fino alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 .
Il tutto avverrà utilizzando una procedura digitale che sarà attivata sul sito web dell’Agenzia.

Erogazione dei rimborsi

I rimborsi verranno effettuati a partire dalla data di conclusione della presentazione delle pratiche.
Il tempo massimo di evasione è fissato entro la fine di Giugno 2020. (qualche ritardo secondo me sarà inevitabile).

La considero un’ottima iniziativa a favore delle Imprese, che le aiuterà a ripartire senza sobbarcarsi anche i costi per la messa in sicurezza da Covid-19.

Naturalmente tutti gli acquisti effettuati dovranno essere fatturati ed avere dei pagamenti tracciati.

Per richiedere maggiori informazioni sul Bando Impresa Sicura:

  • Scheda contatto (*)
  • Numero azzurro 848.886886 (**) disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.

L’acquisto delle nostre mascherine filtranti può essere ammesso nelle pratiche di rimborso

Le nostre mascherine possono essere personalizzate con il vostro logo aziendale

Acquista ora le mascherine per la tua Azienda
mascherine riutilizzabili

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *